EUR - Euro

Grande-Terre

L'altra ala della farfalla che compone l'arcipelago è Grande-Terre, conosciuta anche come la Piccola Bretagna delle Antille. A differenza della gemella Basse-Terre, è piatta e calcarea in gran parte adibita alla cultura della canna da zucchero, consigliamo una visita allo zuccherificio di Gardel o alla distilleria di Bellevue a La Moule (antica capitale coloniale) per poter apprezzare al meglio l'importanza di quest'attività agricola.

La costa di Grande-Terre è punteggiata da magnifiche spiagge di sabbia bianca, un vero paradiso per gli amanti del relax e del mare, ma si può anche scegliere tra lagune dal mare turchese o spiaggie dalle grandi onde dove velisti e surfisti potranno certamente divertirsi. Possiamo anche trovare numerosi ristoranti dove assaporare l'arte culinaria creola o divertirsi tra casinò, discoteche e spettacoli, non si deve fare altro che scegliere tra le numerosissime attività che Grande-Terre offre ai visitatori.

Luoghi da non perdere

 

• La Basilica di San Pietro e Paolo e i musei Schœlcher e Saint John Perse a Pointe-à-Pitre 

• I sorprendenti paesaggi della Pointe de la Grande Vigie e della Porte d’Enfer

• L’isolotto di Gosier e il suo percorso di randonnée subacquea

• Il lancio con il paracadute a Saint-François per chi vuole provare una bella scarica di adrenalina 

• La Pointe des Châteaux dove il mar dei Caraibi s'incontra con l'Oceano Atlantico e il golf internazionale di Saint-François

• La visita del «Paese della canna da zucchero» a Beauport

• La spiaggia di Sainte-Anne con i ristoranti tipici e il coloratissimo mercato 

• Andare a spasso per uno dei tanti mercati dell’isola e fare shopping

• Ballare lo zouk e divertirsi come pazzi nei locali notturni o nei casinò fino all’alba