EUR - Euro

Info Utili

Geografia:

A circa 7.000 km e 9 ore di volo dall'Europa, la Martinica è situata nel cuore delle Piccole Antille. Su una superficie di 1.080 km2, una grande varietà di paesaggi: a nord le montagne e la foresta tropicale contrastano con le lunghe spiagge di sabbia bianca al sud. La celebre Montagne Pelée, imponente massiccio vulcanico di 1.397 m, è il punto più alto dell'isola.

Clima:

Il Clima è caldo e tropicale. Le temperature sono abbastanza regolari durante tutto l’anno (tra il 24° ed i 28°), esistono due stagioni distinte: l’inverno, la stagione secca, che va da novembre a giugno e l’estate, la stagione più umida, che va da giugno a novembre.

Lingua:

La Lingua ufficiale è il Francese anche se il Creolo è molto diffuso.

Formalità d'ingresso:

Per visitare Martinica e Guadalupa è sufficiente la carta d’identita' in corso di validità e valida per l’espatrio (per i minori di 12 anni è necessaria la carta d’identità del minore accompagnata dello stato di famiglia). Il fuso orario è di 5 ore in meno rispetto all’ora italiana in inverno e di 6 ore in meno durante l’estate.

Valuta:

La Moneta locale è l’Euro e le maggiori carte di credito sono accettate più o meno ovunque.

Cucina, tradizione e cultura:

La cucina creola e quella europea sono le più diffuse, i piatti sono spesso a base di pesce e largamente speziati, la verdura ha particolare importanza. Tra le specialità tipiche troviamo “les accras" frittelle di baccalà e “le boudin creole” piccolo sanguinaccio pepato mentre “le riz creole” accompagna numerosi piatti. Il Rhum è per tradizione una delle bevande più famose e bevute delle isole.

Gli isolani amano cantare e danzare senza distinzioni di età. Il ritmo antillese costituisce una delle più grandi attrattive di queste isole.

C’è una differenza tra la musica detta tradizionale come la “beguine “ e, le musiche contemporanee come lo “zouk”, che si presenta come una fusione di ritmi tradizionali ed occidentali.

I carnevali di Martinica e Guadalupa sono eventi molto sentiti in entrambe le isole.

I mercati sono un passaggio obbligatorio per scoprire i colori ed i profumi che animano il cuore delle città e dei villaggi. Ci si trovano infatti tutti i prodotti locali tipici a partire dalle spezie, zucchero di canna, rhum, gioielli a base di conchiglie e legno, parei ed i famosi tessuti madras. Si possono inoltre acquistare bouquet di fiori tropicali all’aeroporto o direttamente nei negozi degli hotels.